Dose di fosfomicina per prostatite

dose di fosfomicina per prostatite

Maria Nuova", Reggio Https://blanes.aite.in.net/11-03-2020.php. Le infezioni urinarie IVU vengono classificate in semplici o complicate in rapporto alla presenza o meno di fattori di rischio che possono rendere il decorso più grave ed il trattamento più complesso Tabella. Alcune cistiti e pielonefriti "semplici" possono avere una evoluzione grave es. Non è raccomandato alcun https://xativa.aite.in.net/6113.php antibiotico Grado A. Il dose di fosfomicina per prostatite trattamento non comporta un aumento del rischio di complicanze. Nei pazienti cateterizzati vanno evitati i lavaggi vescicali. Se compaiono sintomi infettivi es. Cistite acuta semplice. Schema di terapia empirica della cistite dose di fosfomicina per prostatite semplice o recidivante nell'adulto con normale funzionalità renale ed epatica. Durata totale del trattamento: 5 giorni, salvo per nitrofurantoina 7 giorni. Prolungamento della durata del trattamento se le condizioni cliniche lo richiedono. Se, invece, il paziente è ancora sintomatico, l'urocoltura va ripetuta. Cistite recidivante Definizione : almeno 4 episodi in 12 mesi. Esami raccomandati : urocoltura almeno una volta. Trattamento curativo Necessaria la diagnosi eziologica. Raccomandata la ripetizione dell'urocoltura in caso di ricorrenza dopo meno di 7 giorni dall'episodio precedente.

Lo sviluppo di una forma a somministrazione orale dotata di migliore disponibilità fosfomicina trometamolo ed impiegata nel trattamento ambulatoriale di breve durata singola dose delle infezioni delle basse vie urinarie, ha ampliato le sue indicazioni.

dose di fosfomicina per prostatite

Estratto da colture di un ceppo di Streptomyces fradiae S. La struttura chimica è semplice, molto polare: si tratta dell'acido L-cis epossipropilfosfonico; attualmente la fosfomicina viene ottenuta per sintesi chimica.

L'epossido è determinante per la sua attività antibatterica. Da sottolineare l'importanza del legame diretto del fosforo P al carbonio C : C-P, senza ponti di ossigeno intermediari. Il peso dose di fosfomicina per prostatite click basso Daltons.

Il sale disodico è molto idrosolubile: macroscopicamente appare come una polvere sottile di colore bianco, insapore Figura 8. In clinica si utilizza il sale disodico ad alto contenuto di sodio; 1 g contiene Dato che la soluzione acquosa per la somministrazione parenterale ha un pH molto alcalino pH Sostanze che inibiscono il trasporto sono: ioni fosfato, NaCl, Glucosio, ph alcalino.

Se si impiega la fosfomicina per infezioni delle vie urinarie e in esse vi è glucosio diabetici oppure il pH è dose di fosfomicina per prostatite la fosfomicina non è efficace.

Click il trasporto il glucosio 6-P. In alcuni distretti es. Inibizione della formazione del peptidoglicano in uno stadio più precoce di quello a cui agiscono i dose di fosfomicina per prostatite. Ottimamante tollerato, praticamente esente da effetti collaterali significativi.

Penetra bene a livello endocellulare. Il farmaco non viene metabolizzato nell'organismo ed è eliminato prevalentemente per via renale in forma attiva immodificata. La fosfomicina non viene escreta tramite la bile in concentrazioni terapeutiche.

Emivita circa 2 ore a funzione renale indenne, 12 h nell'anurico.

Mirone: «È l'infiammazione il vero killer silente della prostata»

Nella maggioranza dei casi, quindi, si tratta di batteri normali ospiti del nostro tratto intestinale, che diventano un problema quando vengono a trovarsi dove non dovrebbero, cioè nelle vie urinarie. Le specie più frequentemente coinvolte sono Escherichia Coli il più frequente in assoluto, soprattutto nelle infezioni acquisite in ambiente extraospedalieroProteus mirabilis, Klebsiella spp, Pseudomonas Aeruginosa questi ultimi più frequenti nelle infezioni ospedaliere.

Con l'utilizzo massivo di antibiotici, soprattutto in ambiente nosocomiale, si è assistito in questi ultimi anni ad una progressiva selezione di batteri sempre meno resistenti ai più comuni agenti assumibili per via orale; il problema della selezione di ceppi resistenti si sta rendendo particolarmente evidente per le infezioni delle vie urinarie, ed è click meno raro nella pratica clinica trovare infezioni da germi particolarmente difficili da eradicare in quanto sensibili a pochi antibiotici parenterali, dose di fosfomicina per prostatite volte somministrabili solo in ambiente ospedaliero in regime di degenza o di day hospital Meropenem, Ertapenem, Linezolid I grandi nemici e i grandi amici delle infezioni delle vie urinarie.

E' praticamente impossibile dose di fosfomicina per prostatite i comuni batteri saprofiti che causano le UTI riescano a replicarsi in maniera significativa fino a dare infezione restando a livello dell'uretra.

Le infezioni proprie dell'uretra, cioè le uretriti, sono dovute a batteri particolari, non normali ospiti del dose di fosfomicina per prostatite tratto intestinale, ma veri patogeni a trasmissione sessuale: Neisseria Gonorrheae gonococcoChlamydie, Mycoplasmi. D'altra parte un validissimo meccanismo di difesa, in grado di far regredire spontaneamente una comune cistite, è lo svuotamento vescicale, che nelle donne prive del rischio di ostruzione prostatica è più frequentemente completo rispetto ai maschi di età adulto-anziana tranne in caso di condizioni più rare quali malattie neurologiche ; queste considerazioni spiegano perchè in età fertile le UTI sono di gran lunga più frequenti nelle donne, mentre con l'avanzare dell'età diventano più frequenti nei maschi.

Un aumento dell'apporto idrico determina un aumento della diuresi, quindi costituisce una buona norma preventiva continue reading il primo importante provvedimento da adottare in caso di cistite.

Fondamentali meccanismi di difesa risiedono nel rivestimento epiteliale delle vie urinarie, che ha caratteristiche tali da risultare, in condizioni normali, del tutto inospitale per i batteri; in particolare uno strato di glicosaminoglicani normalmente presente sul versante luminale delle cellule dell'urotelio rende difficile l'adesione dei batteri, agendo quindi in maniera sinergica con l'effetto del flusso diuretico.

Molte malattie sistemiche possono predisporre ad UTI: in primis il diabete, patologia in cui come è noto si registra una generale predisposizione alle infezioni, dose di fosfomicina per prostatite che determinando glicosuria rende le urine un perfetto pabulum per la crescita batterica. Gli stati di debilitazione, le neoplasie avanzate, le terapie o le sindromi immunodepressive sono altri importanti fattori favorenti dose di fosfomicina per prostatite infezioni urinarie, la loro recidiva o la loro cronicizzazione.

Infezioni urinarie: uso inappropriato di antibiotici in 4 casi su 10

Innanzitutto i calcoli possono ostruire la via escretrice a vari livelli, ma principalmente a livello dell'uretere, creando una stasi a monte e a volte bloccando temporaneamente la produzione e la escrezione di urina da parte dell'emuntore del lato interessato; un eventuale presenza di batteri ha quindi buon gioco a replicarsi fino click dare una infezione importante, tanto più grave se il blocco funzionale del rene interessato non permette agli antibiotici somministrati di essere filtrati e raggiungere le urine infette.

In secondo luogo i calcoli si comportano come un materiale estraneo, danno ricetto ai batteri e costituiscono un inesauribile serbatoio di agenti infettanti pronto a sostenere una recidiva dell'infezione ogni volta che si sospende un ciclo di antibiotico.

Preventive Services Task Force. Screening for asymptomatic bacteriuria in adults: U. S Preventive Services Task Force reaffirmation recommendation statement. Infectious Diseases Society of America guidelines https://our.aite.in.net/25-11-2019.php the diagnosis and treatment of asymptomatic bacteriuria in adults.

Dose di fosfomicina per prostatite sui Farmaci, Annon. Cistite complicata: terapia dose di fosfomicina per prostatite Chemioterapico Posologia e durata Commento Nitrofurantoina. Cistite complicata: terapia mirata Chemioterapico Posologia e durata Commento Amoxicillina. Cistite recidivante: trattamento profilattico Chemioterapico Posologia e durata Commento Nitrofurantoina. Forme post-coitali: somministrare nitrofurantoina entro 2 ore dal rapporto sessuale. Forme non post-coitali: assumere nitrofurantoina alla sera.

Valutare caso per caso chi trattare. Forme post-coitali: somministrare dose di fosfomicina per prostatite entro 2 ore dal rapporto sessuale. Pielonefrite acuta semplice o complicata : trattamento empirico Chemioterapico Posologia e durata Commento Ceftriaxone. Silodosina Urorec, Silodyx. Un trattamento a base di farmaci antidolorifici, ossia farmaci contro il dolore.

I classici antidolorifici prescritti in caso di prostatite acuta di origine batterica sono il:.

I macrolidi rappresentano una classe di composti dose di fosfomicina per prostatite costituita da lattoni nella cui molecola è presente un macrociclo costituito da almeno 12 termini. Sono utilizzati in ambito medico come antibiotici per la cura di specifiche infezioni batteriche. I macrolidi sono molecole ampiamente utilizzate nella pratica medica.

Learn more here differenza delle penicilline, i macrolidi si sono dimostrati efficaci contro Legionella pneumophila, mycoplasma, mycobacteriaalcune specie di rickettsie e chlamydia. I macrolidi si legano in maniera reversibile alla subunità 50s del ribosoma batterico, inibendo la tappa della traduzione nella sintesi proteica operata dal ribosoma stesso.

Generalmente i macrolidi sono batteriostatici ma, ad alte dosidivengono anche battericidi. La resistenza è un problema clinico rilevante per dose di fosfomicina per prostatite farmaci, e molto grave per i macrolidi. Molti ceppi di stafilococchi stanno diventando resistenti.

La resistenza sembra operare in 3 diverse dose di fosfomicina per prostatite. Buona distribuzione anche per azitromicina e claritromicina. Azitromicina, Zitrobiotic, Rezan, Azitrocin : 1g per bocca in singola somministrazione.

Indicata per uretrite da Chlamydia e non gonococcica. Biaxin, Macladin, Klacid, Soriclar, Veclam : si consiglia di assumere il farmaco alla posologia di mg per via orale ogni 12 ore. In particolare, risulta utile in caso di uretrite da Chlamydia.

Consultare il medico. In caso di infezione urinaria cronicasi consiglia di assumere mg di attivo ogni 12 ore. La durata del trattamento va stabilita dal medico. Questi tipi di antibiotico formano sali poco solubili con ioni magnesio, ferro, calcio, zinco e alluminio. Vanno dunque evitati, durante il periodo di trattamento, latticini, integratori a basi di sali dose di fosfomicina per prostatite magnesio Supradin, Polase, Multicentrum e in particolare antiacidi a base di alluminio e magnesio magnesia san pellegrino.

Sono un insieme di sintomi che possono comparire anche tempo dopo la dismissione del chinolone o del fluorochinolone e possono perdurare anche a tempo indeterminato risultando in alcuni casi irreversibili.

Devono perdurare per 30 giorni o più. I risultati degli esperimenti condotti hanno mostrato, in vitro, una condrotossicità sulla cartilagine umana necrosi dei condrociti verificata al microscopio elettronico.

In particolare, lo studio riporta come su Exocin, Oflocin : somministrare mg di principio attivo per os ogni 12 ore in caso di infezioni del tratto urinario in genere senza complicanze. Coli durata della terapia: 3 giorni. Per gli altri patogeni, il trattamento va protratto per almeno 7 giornisalvo ulteriori indicazioni del medico.

Farmaci per Curare la Prostatite

In caso di complicanzeassumere mg di farmaco per via orale ogni 12 ore, per 10 giorni. Prostatite : mg 1 cp ogni 12 ore per 6 dose di fosfomicina per prostatite.

Generalmente nelle forme acute sono necessari gg ,nelle forme croniche settimane. Ciprofloxacina es. Ciproxin, Flontalexin, Ciprofloxac, Samper,Kinox : il derivato chinolonico è indicato per la donna in caso di cistite acuta non complicata. Trimetoprim es.

dose di fosfomicina per prostatite

Per la profilassi della cistite, assumere mg dose di fosfomicina per prostatite trimetoprim al mattino per un periodo di tempo variabile dalle 6 settimane ai 6 mesi, in base alla gravità del disturbo e alle indicazioni del medico. Acido nalidixico es. Amoxicillina es. Amoxicillin, Amoxil e Trimox, Zimox, Augmentin : in caso di cistite di lieve entità, il paziente, in genere, risponde positivamente alle cure con amoxicillina per 7 giorni : somministrare mg di principio attivo tre volte al giorno.

Cefalexina Keforal, Cefalexi, Ceporex. Cefotaxima Cefotaxima,Aximad, Lirgosin.

I l peggioramento dei sintomi A dimostrare lo stretto legame tra patologie della prostata e infiammazione sono numerose ricerche. Il primo indicatore è dose di fosfomicina per prostatite peggioramento dei sintomi, in particolare di quelli legati al riempimento della vescica o irritativi: il paziente durante la notte avverte spesso il desiderio di urinare, costringendolo a frequenti risvegli nicturia.

Il sonno non sarà più ristoratore ed il paziente e la persona che divide con lui il letto si alzerà, il mattino successivo, più stanco della sera prima. Anche durante la giornata si deve urinare molte volte frequenza e tale necessità è spesso avvertita dose di fosfomicina per prostatite bisogno farlo in modo precipitoso urgenzatanto da limitare, a lungo andare, le sue frequentazioni solamente a luoghi che abbiano la disponibilità di un bagno.

INFEZIONI URINARIE – PROSTATITE

La prostata ha la funzione di produrre ed emettere il liquido seminale. In questa immagine vediamo la prostata che si trova sotto alla vescica e vediamo anche la manovra di esplorazione rettale con cui il medico valuta la grandezza e la consistenza della prostata stessa. Massaggiando leggermente la prostata,possiamo anche prelevare del liquido prostatico dal meato uretrale per dose di fosfomicina per prostatite. Nel soggetto adulto misura in media circa 18 cm. Al suo interno si trova la fossetta navicolare e la valvola di Guerin.

Le infezioni urinarie sono le infezioni a carico delle strutture anatomiche che formano il cosiddetto apparato urinariocioè: reni, ureterivescica e uretra. Dal punto di vista clinico, le infezioni del tratto urinario superiore sono motivo di maggiori preoccupazionerispetto alle infezioni del tratto urinario inferiore. Per prostatite si intende dose di fosfomicina per prostatite forma di infiammazione della ghiandola prostatica. Poiché le donne sono sprovviste di tale ghiandola si tratta di una sindrome che colpisce esclusivamente il sesso maschile.

Le cause principali sono dose di fosfomicina per prostatite a batteri :. Prostatite cronica di origine non-batterica. Per il momento, le precise cause della prostatite di tipo III sono poco chiare ; tuttavia, le teorie in proposito non mancano:. In altre parole, dipenderebbe da un malfunzionamento del sistema immunitario, il quale riconosce dose di fosfomicina per prostatite estranea la ghiandola prostatica e la aggredisce. Nei bambin i di entrambi i sessi, invece, il problema delle infezioni urinarie è strettamente connesso alle difese immunitarie ancora incomplete.

Complicazioni ———————————. È una possibile complicazione delle infezioni del tratto urinario superiore. Diagnosi ———————————. Se tale superficie risulta allargata, tenera e dolorosaè molto probabile che la prostata sia infiammata o, comunque, non sia in perfetta salute.

Tra i principali cibi sconsigliatirientrano le more, le barbabietole e il rabarbaro. Questo spiega per quale motivo si parla dose di fosfomicina per prostatite di raccolta del mitto intermedio.

Per ovvie ragioni, tale circostanza riguarda esclusivamente le donne. Sospenderle almeno 48 ore prima. In alcuni casi, questi valori possono aumentare temporaneamente, senza destare particolari preoccupazioni. La proteinuria si manifesta prima che la funzione di depurazione del sangue da parte dei reni venga compromessa; di conseguenza, la presenza di proteine nelle urine rappresenta un segno precoce di malattia renale.

Negli individui in cui è già nota una nefropatia es. Oggi, ad esempio, sono disponibili sistemi commerciali automatizzatimentre i dischetti di carta bibula possono essere sostituiti da strisce contenenti dosi incrementali di antibiotico, opportunamente indicate sulla striscia stessa E-test per antibiogramma.

Vengono testate la resistenza R o la sensibilità S o la media sensibilità MS. La CMI è la minima concentrazione di farmaco antibiotico che occorre per bloccare lo dose di fosfomicina per prostatite dei microrganismi.

Analisi del liquido prostatico dopo massaggio prostaticospermiocoltura. È un test di facile esecuzione link alcune norme preparatorie, ma sono tutte molto semplici e indolore. Grandi quantità di globuli bianchi indicano uno stato infiammatorio in corso. La presenza esigua di globuli bianchi denota una blanda infiammazione in corso.

Raccogliere il liquido prostatico è molto semplice,basta fare una esplorazione rettale come si vede nella relativa immagine,basta dose di fosfomicina per prostatite leggermente la prostata dose di fosfomicina per prostatite dito fino a quando esce qualche goccia di liquido prostatico dal meato uretrale che andrà raccolto subito con un tamponcino adatto e portato subito al laboratorio. Massaggiando dolcemente la prostata per qualche secondo,dal meato uretrale uscirà qualche goccia di liquido prostatico che potrà essere raccolto ed analizzato.

Il tampone uretrale è un esame che ha come scopo la ricerca degli agenti patogeni che si trovano alla base delle infezioni delle vie urinarie. Esso viene analizzato in laboratorio al fine di verificare quale batterio sia la causa dei problemi di salute della persona e la migliore cura da utilizzare nel singolo caso. I sintomi che rendono necessario il tampone uretrale sono:. Il tampone uretrale femminile è essenzialmente un test indolore, poco fastidioso e veloce da eseguire per via della scarsa profondità necessaria da raggiungere.

Questo tampone nella donna è tra quelli di profilassi che si eseguono in gravidanza. Una volta raccolto, il materiale viene inviato al laboratorio analisi; nel caso in cui venga riscontrata la presenza di un agente batterico si effettua anche un antibiogrammaun test di sensibilità batterica agli antibiotici che ha lo scopo di indicare il farmaco antibiotico più efficace verso il microrganismo isolato. In questo caso ecco come dovete fare siate pronte a consegnarlo subito :.

Lavatevi accuratamente le mani con acqua calda e saponeprima e dopo aver messo il tampone vaginale. Qui è dove il tampone sarà inserito. Non dovete provare disagio. Aprite delicatamente le vostre labbra e togliete dose di fosfomicina per prostatite tampone. È molto importante che questi tamponi arrivino al laboratorio entro 24 ore da quando avete preso il tessuto.

In breve, il tampone vaginale è un esame veloce e indolore. Di norma, i medici ricorrono a dose di fosfomicina per prostatite o più esami urodinamici in presenza di problemi urinari dolore durante la minzione, stimolo impellente di urinare ecc.

Per il basso apparato urinario uretra e vescica viene utilizzato il cistoscopio. Non prevede nessuna preparazione da parte del paziente, tranne una profilassi antibiotica. Riveste un ruolo importante nella diagnosi certa dei tumori delle vie escretrici pelvi — ureterespesso misconosciuti dalla diagnostica per immagine TC, Ecografia, RMN.

Monuril: cos'è, come si usa e come agisce?

Permette here eseguire una biopsiaper poter giustificare spesso interventi chirurgici demolitivi. Con il color doppler è possibile visualizzare la vascolarizzazione arterie e vene o la vascolarizzazione di un tumore o neoformazione.

Le formazioni cistiche ipoecogene sono facilmente rilevabili con la metodica e possono monitorate. Il referto è immediato. La funzione della prostata è quella di produrre dose di fosfomicina per prostatite secrezioni this web page costituiscono gran parte del liquido spermatico.

La patologia che coinvolge la capsula è la neoplasia della prostata. La particolare posizione della prostata spiega come una sua alterazione influenzi il meccanismo della minzione. Le immagini vengono visualizzate su di uno schermofermate frezzate e stampate. Fondamentalmente serve a valutare il volume della prostata ai fini della scelta terapeutica chirurgica o endoscopica e a scongiurare la presenza di un tumore della dose di fosfomicina per prostatite.

Oggi la prevenzione prevede la ricerca di microfocolai di carcinoma prostaticosi esegue quindi una biopsia randon 12 prelievi. In caso learn more here lesioni sospettese il paziente ha già eseguito la preparazione intestinale e antibiotica per la biopsiasi procede a prelevare piccoli frammenti dose di fosfomicina per prostatite a livello della lesione e si esegue un mapping altri prelievi su aree non visibilmente sospette.

Il tumore alla prostata è la neoplasia più frequente nel sesso maschile. La regione dose di fosfomicina per prostatite ghiandola dove più di frequente origina la malattia è la zona periferica della prostata che non ha contatto diretto con le vie urinarie.

Questo spiega come mai la sintomatologia sia pressocchè assente negli stadi iniziali e si esacerbi invece solo dose di fosfomicina per prostatite stadi avanzati della malattia allorquando, ad esempio, vengano coinvolti altri organi. Una caratteristica della neoplasia prostatica è quella di produrre in maniera esagerata una sostanza chiamata PSA antigene prostatico specifico che è facilmente dosabile attraverso un prelievo del sangue.

Il suo sviluppo è spesso molto lento anche se subdolo e pertanto anche i disturbi della minzione sono spesso tardivi ed in uno stadio avanzato della malattia. Le principali indicazioni alla biopsia prostatica sono le seguenti:. Inoltre, il numero minimo di frustoli che occorre prelevare è stato fissato in 6 frammenti. I risultati della biopsia non sono sempre certi. Avendo un campionamento parziale della ghiandola, una sorta di battaglia navale nelle zone dove è più facile che si sviluppi il tumore, in caso di diagnosi negativa è necessario rimanere sotto osservazione e in alcuni casi procedere ad una nuova biopsia a distanza di tempo.

Nulla di preoccupante per il paziente. La biopsia non è altro che un prelievo di campioni di tessuto prostatico mediante un ago speciale tru-cut.

Negli ultimi anni il largo uso del dosaggio del PSA sierico ai fini di una diagnosi precoce del cancro della prostata ha determinato un considerevole aumento del numero di biopsie prostatiche ecoguidate. Per tali motivi la Uro-TC ha sostituito la Urografia endovenosa nello studio delle malattie dose di fosfomicina per prostatite reni e delle vie urinarie. Le indicazioni alla esecuzione della Uro-TC sono le stesse della Urografia.

Se il paziente si attiene a tale indicazione, elimina il mezzo di contrasto, dal proprio corpo, nel giro di 24 ore. Le dose di fosfomicina per prostatite ionizzanti rappresentano un fattore favorente lo sviluppo di neoplasiesia maligne che benigne. Entità del rischio? La dose di radiazioni ionizzanti emesse da una uroTAC equivale a ben 3 anni di radioattività naturale.

Facendo il confronto con un RX-torace, questo esame espone il paziente a una dose di radiazioni ionizzanti pari solo a 10 giorni di radioattività naturale.

È una circostanza rara, che riguarda solo le persone predisposte. Terapia ————————. Interrompere la terapia antibiotica di fronte a una regressione, talvolta anche eclatante, dei sintomi dose di fosfomicina per prostatite un errore molto comuneche commettono dose di fosfomicina per prostatite persone affette da prostatite acuta batterica. La formazione di un ascesso prostatico impone il ricorso alla chirurgiaper drenare il pus. La batteriemia e la sepsi richiedono una cura antibiotica ulteriore, da aggiungersi a quella contro i patogeni responsabili della prostatite acuta, e da eseguirsi in ambito ospedaliero sotto la stretta osservazione di un medico.

Durante la fase di trattamento della prostatite acuta batterica. Tamsulosina Tamsulosina, Omnic, Pradif, Probena. Silodosina Urorec, Silodyx. Un trattamento a base di farmaci antidolorifici, ossia farmaci contro il dolore. I classici antidolorifici prescritti in caso di prostatite acuta di origine batterica sono il:. I macrolidi rappresentano una classe di composti chimici costituita da lattoni nella cui molecola è presente un macrociclo costituito da almeno 12 termini.

Sono utilizzati in ambito medico come antibiotici per la cura di specifiche infezioni batteriche. I macrolidi sono molecole ampiamente utilizzate nella pratica medica. A differenza delle penicilline, i macrolidi si sono dimostrati dose di fosfomicina per prostatite contro Legionella pneumophila, mycoplasma, mycobacteriaalcune specie di rickettsie e chlamydia.

I macrolidi si legano in maniera reversibile alla subunità 50s del ribosoma batterico, inibendo la tappa della traduzione nella sintesi proteica operata dal ribosoma stesso. Generalmente i macrolidi sono batteriostatici ma, ad alte dosidivengono anche battericidi.

La resistenza è un problema clinico rilevante per molti farmaci, e molto grave per i macrolidi. Molti ceppi di stafilococchi stanno diventando resistenti.